Tutti i prezzi sono compresi di bagaglio in stiva a mano, pasto e del web check-in quando applicabile.

PRENOTA ADESSO

DA MILANO A

Catania
79,99€

DA BERGAMO A

Catania
79,99€

DA VERONA A

Catania
79,99€

GUIDA DI CATANIA

Informazioni

È il secondo comune siciliano per popolazione dopo Palermo ed è il centro della maggiore conurbazione siciliana, nota come "Sistema lineare della Sicilia orientale". È una delle quindici città metropolitane italiane. L'agglomerato urbano supera ampiamente i confini comunali, ed ha una popolazione di 637.587 residenti, mentre l'area metropolitana ne conta 765.623. È il decimo comune italiano per popolazione ed inoltre il comune non capoluogo di regione più popoloso d'Italia. Fondata nel 729 a.C. dai Calcidesi, vanta una storia millenaria caratterizzata da svariate dominazioni i cui resti ne arricchiscono oggi il patrimonio artistico, architettonico e culturale. Sotto la dinastia aragonese fu capitale del Regno di Sicilia.


Da visitare

La sicilia è senza alcun dubbio una delle regioni più affascinanti e ricche di storia dell'Italia Meridionale. Facilmente raggiungibile col traghetto o con voli aerei è probabilmente una delle tappe irrinunciabili per chi ha voglia di conoscere meglio tutte le bellezze che l'Italia ha da offrire. Tra le tante città a disposizione Catania è una delle più comode da vedere soprattutto se non hai troppo tempo a disposizione. In questa guida troverai alcuni suggerimenti per visitare questa meravigliosa città. Il fulcro della città di Catania è la piazza centrale ovvero Piazza Duomo, al centro della quale si innalza maestosa la statua del "Liotru" ovvero un'imponente monumento in basalto raffigurante l'elefante, simbolo della città. Nella stessa piazza è possibile trovare: a Nord il "Palazzo degli elefanti", sede del Municipio, a sud il Palazzo dei Chierici e, infine, l'importante Cattedrale della città. Nei pressi della Cattedrale si scorgono le "terme Achillane" un piccolo sito archeologico visitabile. Per l'accesso è necessario rivolgersi al vicino Museo del Duomo. Via Crociferi è situata a pochi passi da Piazza Duomo ed è un vero e proprio emblema del Barocco Siciliano. Poco distante è facilmente visitabile il Museo Belliniano, dimora storica del compositore Catanese Bellini. Il "Castello Ursino" è un'altra delle tappe irrinunciabili. Dimora reale degli Aragonesi, è un'importante struttura di epoca Federiciana all'interno della quale è stato collocato il museo civico di Catania, visitabile gratuitamente.


Curiosità

Catania è la città di uno dei più importanti fisici del novecento, Ettore Majorana, protagonista di una misteriosa scomparsa nel 1938; si sono fatte molte ipotesi: fuga in Argentina, in Germania, che abbia vestito i panni di un errabondo barbone o che si sia ritirato a vita monastica, ipotesi, quest'ultima, avallata da Sciascia in un celebre romanzo scritto su questo mistero. Catania ha dato i natali all'alfiere del verismo, Giovanni Verga, immortale autore della Storia di una capinera e i Malavoglia. Verga scrisse il suo primo romanzo a soli quindici anni! Piazza del Duomo è un catalogo di edifici barocchi mozzafiato. La celebre Statua dell'Elefante (simbolo di Catania), del Vaccarini, incorpora un obelisco egizio e l'elefante stesso è di spoglio, di epoca romana. L'animale (legato probabilmente ai culti orientali praticati in città in età classica) si narra sia stato cavalcato dal mago Eliodoro. La statua è una bella citazione di un'analoga opera berniniana a Roma. Celebre è la Pasta alla Norma, così battezzata in onore dell'opera belliniana, succulenta prelibatezza catanese a base di melanzane e ricotta salata.