Boing 767

B767-300ER - 284 posti



B767-300W - 284 posti

I-NDMJ “Ciudad de Habana"
I-NDOF “Città di Roma”
I-NDDL “Ciudad de Trinidad”


Progettato nel 1978 e messo in produzione nel 1981 nella sua prima versione 767-200, è un aereo di linea a fusoliera larga, widebody in inglese, e fu introdotto nello stesso periodo del Boeing 757, simile ma a fusoliera stretta (narrowbody). Ha conosciuto varie rielaborazioni, fino all'ultima versione, il 767-400. Rispetto agli aerei a corridoio singolo, la fusoliera del Boeing 767 è più larga di 1,2 metri e la versatilità del progetto permette agli utilizzatori di scegliere liberamente allestimenti, con file da 4 a 8 posti affiancati, per meglio affrontare le esigenze dei mercati in cui opera. L’ultima versione uscita nel 2000, è il 767-400.

Gli aerei “extended-range” hanno tipicamente una configurazione a tre classi, con una capacità da 181 a 245 passeggeri. Il 767 vanta una puntualità tecnica in partenza, (entro 15 minuti dall’orario previsto), di quasi il 99%. A livello mondiale, l’utilizzazione media della flotta 767, ovvero il tempo che ogni aereo passa in volo ogni giorno, è di oltre 10 ore.

Nel maggio 1985, la Federal Aviation Administration statunitense (FAA) approvò per il 767 la possibilità di servire rotte a lungo raggio che lo avrebbero portato a trovarsi a 120 minuti da un aeroporto alternato – la cosiddetta certificazione ETOPS (Extended Twin-engine Operations). Nel marzo 1989, il 767 divenne il primo bimotore approvato per operazioni ETOPS fino a 180 minuti dall’alternato. Ciò permette di tracciare rotte più brevi e dirette, con notevole risparmio di tempo nelle tratte transatlantiche e transpacifiche. Dopo più di 15 anni l’ETOPS ha superato con successo tutte le prove ed è entrata nella normale prassi operativa di molte compagnie aeree.

Boeing ha consegnato oltre 840 velivoli 767 che sono utilizzati da circa 80 compagnie in tutto il mondo. La famiglia 767 ha accumulato più di 7,7 milioni di voli ed ha trasportato milioni di passeggeri. Circa 1,3 milioni di questi voli sono stati operati in condizioni ETOPS. Il 767 opera più voli ETOPS di qualsiasi altro aereo. La compagnia Neos dal 2005 ha in flotta tre aeromobili B767-300ER (extended range) con i quali opera le rotte a lungo raggio del proprio network con la certificazione ETOPS 180’.


Caratteristiche tecniche Boeing 767-300:


Dimensioni e pesi

Lunghezza
54,94 m
Apertura alare
50,88 m
Diametro fusoliera
5,03 m
Altezza
15,85 m
Superficie alare
285,35 m²
Peso a vuoto
90.000 kg
Peso max al decollo
186.880 kg
Passeggeri
284
Capacitá combustibile
91.000 lt

Propulsione

Motore
2 turbofan General Electric CF6-80C2
Spinta
60.030 lb / 27.013 kg/s

Prestazioni

Velocitá max
913 km/h /Mach 0.86
Autonomia
11.370 km
Tangenza
13.500 m