Trasporto Animali


trasporto animali

Il trasporto degli animali domestici da compagnia è soggetto ad alcune condizioni basilari, oltre che al fondamentale rispetto delle norme di legge per la protezione degli animali e le disposizioni per l’importazione e l’esportazione dei paesi interessati. Per animali da compagnia si intendono solo ed esclusivamente cani, gatti e furetti. Tutte le altre specie, quali animali selvatici, rettili e roditori sono trasportabili solo via cargo.

Requisiti necessari

E’ consentito il trasporto di animali in cabina o nella stiva dell’aeromobile, a seconda del loro peso e delle loro dimensioni. Se il peso dell’animale (inclusa la gabbia o portantino) non supera i 10 Kg, il trasporto è autorizzato in cabina (ad es. gatti o cani di piccola taglia), mentre se il peso dell'animale (inclusa la gabbia o portantino) è superiore ai 10 Kg il trasporto è autorizzato nella stiva dell’aeromobile (pressurizzata e ventilata). In entrambi i casi il trasporto è soggetto alle seguenti condizioni:

  • la gabbia per il trasporto in cabina può essere rigida o morbida, purchè omologata, con fondo impermeabile, ben areata, non apribile dall’interno e di dimensioni adeguate a garantire il comfort all’animale (misure massime consentite a norma IATA: 48cmx35cmx29cm)
  • la gabbia per il trasporto in stiva deve essere di tipo rigido, con fondo impermeabile, ben areata, non apribile dall’interno e di dimensioni adeguate a garantire il comfort dell’animale (misure massime consentite al caricamento attraverso l’apertura della stiva dell’aeromobile 100cmx85cmx75cm).
  • è obbligatorio esibire all'atto del check-in il libretto sanitario dell’animale, informandosi preventivamente su quali certificati veterinari ed eventuali vaccinazioni siano necessarie per la destinazione del proprio viaggio; inoltre su disposizione dell’Unione Europea, cani, gatti, e furetti, devono avere il passaporto sanitario per poter circolare all’interno dei Paesi U.E. Tale documento deve riportare i dati anagrafici dell’animale, la fotografia e tutte le informazioni dettagliate sui requisiti di certificazione in materia di vaccinazione antirabbica e su altre eventuali informazioni.

ATTENZIONE: le gabbie per il trasporto degli animali in stiva e cabina devono essere omologate IATA. Il personale al check-in effettuerà un’accurata verifica che tutti i requisiti di sicurezza siano rispettati. Diversamente potrà essere negato il trasporto dell’animale.

L’imbarco degli animali è soggetto a pagamento (vedi tariffario). Poiché su ogni volo è consentito imbarcare un massimo di 2 animali in cabina e un massimo di 2 animali in stiva, si consiglia una tempestiva segnalazione alla propria agenzia viaggi o all’indirizzo linea@neosair.it
ATTENZIONE! Il pagamento si effettua direttamente al check-in in aeroporto.

Imbarco cani guida

I cani da guida per passeggeri non vedenti e non udenti al seguito degli stessi vengono trasportati gratuitamente e sono ammessi in cabina nel numero di uno per volo e sempre muniti di museruola. E’ necessario comunicare la necessità di imbarco di tale tipologia di cani con anticipo, presso la propria agenzia o all’indirizzo linea@neosair.it nel caso di acquisto diretto.

Trasporto animali in Kenya

Il trasporto di cani e gatti a seguito del passeggero verso il Kenya è subordinato ai seguenti requisiti:
- Certificato veterinario di buona salute dell’animale;
- Certificato di vaccinazione antirabbica rilasciato nel Paese di origine almeno un mese e non più di un anno prima dall’ingresso in Kenya;
- Permesso di importazione rilasciato dall’Ambasciata del Kenya in Italia (valido – per un solo viaggio e fino a 30 giorni dalla data di emissione)
Per altri animali è richiesto solo un certificato di buona salute.

Trasporto animali negli Emirati Arabi Uniti UAE

La normativa locale vieta l’ingresso di animali al seguito del passeggero negli UAE. Pertanto eventuali richieste di tal genere non potranno essere confermate.